Olio 31

Olio 31: un’antica formula Svizzera al servizio della nostra salute e della nostra bellezza

L’Olio 31 è una miscela di erbe utile al benessere naturale realizzata a partire da oli essenziali estratti da diverse piante. Si tratta di un’antica formula svizzera che punta a massimizzare i benefici delle erbe che crescono spontanee in alta montagna in un clima peculiare come quello alpino.

Molte sono le proprietà e i benefici di questo prodotto tanto amato così come gli usi che se ne possono fare.

Conosciamo allora più da vicino l’olio 31.

L’Olio 31 altro non è che un mix a base di oli essenziali puri estratti da 31 piante officinali, di cui a seconda dei casi si utilizzano foglie, bacche, radici o altro. Attualmente ve ne sono in commercio diversi tipi che possono avere leggere differenze, in particolare nell’utilizzo o meno di alcune piante piuttosto che altre. Di solito comunque si trovano sempre presenti menta, eucalipto, arancio, limone, timo, rosmarino, melissa, lavanda e altre piante tradizionalmente utilizzate nella fitoterapia tradizionale svizzera.

Questo olio ha proprietà balsamiche, espettoranti e fluidificanti utili in caso di naso chiuso, raffreddore e catarro ma anche antinfiammatorie e antidolorifiche, c’è infatti chi lo utilizza con successo per trattare problemi muscolari e articolari o dolori (ad esempio quelli localizzati nel tratto cervicale). Per queste sue proprietà l’olio 31 diventa un ottimo alleato nei mesi freddi in quanto è un antibatterico naturale.

Vediamo come utilizzarlo per curare i piccoli malesseri e per l’igiene quotidiana:

1. Raffreddore. Fare suffumigi con 2-3 gocce di olio in acqua bollente oppure mettere 1 goccia sotto le narici (se non ci sono escoriazioni).

2. Tosse e mal di gola. Scaldare il succo di un limone con 1-2 gocce di olio e fare dei gargarismi. Non ingerire.

3. Gambe affaticate. Massaggiare 3-5 gocce veicolandole, per esempio, con dell’olio di mandorle, a lungo una gamba per volta.

4. Dolori di origine infiammatoria. Massaggiare 2-3 gocce, veicolate attraverso una crema idratante, oppure un olio vegetale ( ad esempio di mandorle) sulla parte dolorante.

5. Pediluvio. Versare 3-5 gocce e un cucchiaio di bicarbonato in una bacinella di acqua calda e immergere i piedi per defaticarli.

6. Rilassante. Aggiungere in una vasca piena di acqua calda 1-5 gocce di olio (leggere bene le indicazioni: un uso eccessivo potrebbe irritare le mucose). L’olio aiuterà anche a defaticare i muscoli tesi.

7. Rasatura. Aggiungere 1-2 gocce al prodotto shave e massaggiare per un minuto per un’azione rivitalizzante e deodorante.

8. Cute e cuoio capelluto. Per la salute dei capelli versare 2-3 gocce, veicolate con un olio per capelli, sul cuoio capelluto e frizionare leggermente. Aiuta anche nel contrastare la caduta e nel promuovere la crescita di nuovi capell.

9. Recupero dopo lo sport. Massaggiare a lungo 3-5 gocce veicolandole, per esempio, con dell’olio di mandorle, sull’arto da defaticare.

10. Mal di testa. Massaggiare 2-3 gocce di olio all’altezza delle tempie può attenuare il dolore.

Olio 31

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto